Classico Francese

Your ads will be inserted here by

Easy AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Ricette tipicamente francesi

…a breve le altre

Les Temps des Cerises – Clafoutis di ciliegie

“Oui, è giugno…Amici miei, c’est les temps des cerises et des Clafoutis…”
Un clafoutis di ciliegie è un dolce francese meraviglioso, un classico di inizio estate, quando belle ciliegie nere fanno la loro comparsa sulle bancarelle dei nostri mercati. Ecco la ricetta con un mio tocco personale, l’aggiunta di un paio di cucchiai di liquore Amaretto per dare un gusto più dolce…
Ingredienti: 8 persone

  • burro e zucchero per la teglia
  • 400g di ciliegie nere
  • 100g di zucchero
  • 70g di farina
  • 200ml di latte
  • 100g di panna liquida
  • 4 uova
  • 1 tuorli d’uovo
  • zucchero a velo
  • 3 cucchiai di liquore Amaretto

Come si prepara:

  • Snocciolare le ciliegie e mettere in una ciotola, aggiungere 3-4 cucchiai di liquore Amaretto, coprire e conservare in frigorifero (ho scelto l’Amaretto per il suo sapore dolce di mandorle).
  • Imburrare la teglia.
  • In grande ciotola unire la farina, un pizzico di sale, versare il latte e la panna, mescolare fino a che diventa liscio, aggiungere le uova e il tuorlo d’uovo. Frullare di nuovo bene fino a quando l’impasto sarà ben omogeneo.
  • Disporre le ciliegie con l’amaretto sul fondo della teglia imburrata, e versare il composto appena preparato.
  • Ora cuocere il clafoutis in forno caldo 180° per 25-30 minuti. E’ pronto quando il clafoutis gonfia e inizia a essere dorato. Lasciare raffreddare, poi spolverare con lo zucchero a velo.

E’ il momento di servire e mangiare, assolutamente delizioso!

Crèpes Belle Hélène al cioccolato

A Parigi nel 1860, l’operetta “Belle Hélène” è stato un vero successo… a tutti è piaciuta al punto che alcuni chef ispirati crearono un dolce per gli appassionati d’opera chiamato Poires Belle Hélène.
Le pere venivano immerse nel liquore di pere e ricoperte poi di cioccolato fondente … délicieux!
Ecco una versione differente: una crèpe a base di pere e cioccolato, sempre mantenendo il gusto morbido e delicato della ricetta originale!
Delizie, che si sciolgono in bocca!
Ingredienti: 18-20 crèpes

  • 200g di farina
  • 2 uova
  • 100ml di latte
  • 100ml di acqua
  • pizzico di sale
  • burro sciolto circa 2 cucchiai
  • 2 cucchiai di olio di canola

Come si preparano:

  • In una ciotola, versare la farina e le uova. Inizia sbattere il composto aggiungendo gradualmente il latte. Sbattere bene, molto bene, aggiungere il sale e il burro/olio continuare, e battere con una frusta elettrica, se possibile fino a che la pastella sarà molto liscia. Mettere in frigo almeno 1 ora (ma anche tutta la notte)
  • Mettere una padella larga sul fuoco, oliare appena. Il fondo deve essere ben caldo prima di iniziare.
  • Versare un mestolo di pastella alla volta, inclinare la padella in modo che la pastella ricopra in modo uniforme il fondo, e cuocere per 2 minuti. Appena inizia a staccarsi e a risultare dorata, girare delicatamente e cuocere l’altro lato per altri 2 minuti. Staccare con una spatola.
  • Posizionare le crèpes su un piatto grande, coprire con un tovagliolo di carta per mantenere morbida e umida.

Ingredienti: pere

  • 3 pere a fette sottili
  • 50ml di Brandy
  • zucchero
  • cioccolato liquido

Come si prepara:

  • Tagliate le pere a fette sottili, far soffriggere in una teglia ben unta con burro.
  • Aggiungere 2 cucchiai di zucchero e un goccio di Brandy, Cointreau, Cognac o qualsiasi abbinamento di liquore fruttato, e far evaporare per 2 minuti. Tenere da parte.
  • Utilizzando la stessa padella, riposizionare la crèpes, metterci un tocchetto di burro e zucchero, aggiungere alcune fettine di pere, piegare a metà. Scaldare ancora un po’, su entrambi i lati.
  • Servire su piatto, versare il cioccolato e cospargere con zucchero a velo. Perfette se accompagnate da panna montata o una pallina di gelato alla vaniglia.

Mangiare subito, delizie, delizie che si sciolgono in bocca!

Golosa delizia ai frutti di bosco con biscotti e noci sbriciolate

Un dessert delizioso adatto ad ogni occasione, che combina perfettamente nocciole croccanti, cereali e frutti di bosco, con la panna o lo yogurt.
Ingredienti:

  • fragole succose, affettate
  • mirtilli e more
  • nocciole
  • 6 – 7 frollini/ cereali
  • 200ml di yogurt
  • zucchero di canna
  • succo di limone
  • panna montata

Come si prepara:

  • In un frullatore mettere una manciata di nocciole con i biscotti e/o i cereali, fino a che diventi granella.
  • Passo dopo passo, assemblare il tutto – al fondo di ogni bicchiere, preferibilmente a forma di V, mettere un cucchiaino della granella di nocciole, aggiungere 2-3 cucchiai di yogurt, rompere altri biscottini, aggiungete le fragole a fettine, spolverare con un po’ di zucchero di canna e succo di limone (facoltativo).
  • Lasciar raffreddare per circa 10-15minuti. Poco prima di servire,aggiungere la panna montata e cospargere con nocciole/polvere biscotti e decorare con i mirtilli.

I love it! Una versione più golosa si ha sostituendo lo yogurt con un buon gelato alla vaniglia! – Sì, Just Delightful!!

Morbida Quiche al formaggio, pomodoro e olive nere

Idee per una cena estiva?
… Ecco la variazione di una semplice quiche, dove i pomodori si fondono con olive nere e parmigiano, da condire con un tocco di formaggio di capra salato! Perfetto con una fresca insalata di lattuga. Facile da fare, delizioso da mangiare…
Ingredienti: 8 porzioni

  • 4 pomodori
  • parmigiano grattugiato
  • 100ml di latte
  • 100ml di panna liquida
  • 75g di farina
  • 3 uova – 1 albume
  • formaggio di capra a pasta molle
  • sale e pepe
  • 2 spicchi di aglio
  • 3 cucchiai di olio
  • 2 cucchiai di burro

Come si prepara:

  • Preriscaldare il forno a 180° gradi.Tagliare i pomodori in quarti, aggiungere in una padella, cona olio, aglio e cuocere a fuoco medio basso per 5/7 minuti fino a quando i pomodori saranno morbidi. Salare e pepare bene.
  • In un frullatore versare la farina, le uova, la farina, la panna liquida e passare. Aggiungere il latte, il parmigiano, quindi aggiungere il formaggio di capra, sale e pepe di nuovo.
  • In una teglia da forno imburrata, mettete i pomodori, l’aglio, e le olive nere sul fondo, versarvi l’impasto di formaggio, cospargere alcuni noci di burro.
  • Mettere in forno per 15 minuti, poi alzate la temperatura del forno a 220° gradi per altri 20 minuti. La parte superiore deve essere ben dorata e gonfia, quindi soffice! Servire calda con una fresca insalata!

Delizioso!

Deliziosa mousse al cioccolato

Si tratta di una vera Delizia!
Delicieuse, Delightful, soffice mousse al cioccolato per gli amanti del cioccolato!!!
Quello che si ottiene è un dolce delicato, eccezionale! Ispirato da due ricette di grandi chef come Emeril Lagasse e Julia Child, ho seguito le loro indicazioni, aggiungendo pochi tocchi personali…
Ingredienti: per 4 persone

  • 4 ciotoline/stampini per servire
  • 200g buon cioccolato scuro marchio di qualità
  • 4 cucchiai di burro
  • 200ml di panna da montare
  • 3 uova separate
  • 50ml di caffè o di liquore
  • 50g di zucchero
  • Scorza di arancio, scaglie di cioccolato o fragole per la presentazione

Come si prepara:

  • In una ciotola messa sopra una pentola di acqua bollente, lasciare che il cioccolato e il burro si sciolgano lentamente, mescolando molto. Aggiungere i tuorli uno alla volta, mescolando bene dopo l’aggiunta di ognuno.
  • Togliere dal fuoco e versare in un grande ciotola.
  • In una ciotola pulita, sbattere gli albumi a neve. Aggiungere 2 cucchiai di zucchero e sbattere ancora.
  • In una terza terrina, sbattere la panna fino a quando sarà montata. Aggiungere i restanti 2 cucchiai di zucchero e caffè e continuare a sbattere fino a che sarà tutto amalgamato.
  • E’ il momento di aggiungere gli albumi delicatamente al composto di cioccolato a poco a poco, mescolando continuamente. A poco a poco aggiugere la panna montata.
  • Trasferire in una ciotola di vetro di grandi dimensioni o di stampini individuali e conservare in frigorifero per 4 ore!
  • Servire freddo, guarnire con scaglie di cioccolato, scorza d’arancio, e un cucchiaino di panna montata o nulla …

Bella e buono, anzi… delizioso!

Mousse al limone, con meringhe, miele e fragole a carpaccio

Delizioso dessert, incredibilmente facile e veloce!
Ingredienti: per 4 persone

  • fragole grandi e succose
  • 1 confezione di meringhe
  • 2 limoni biologici
  • 3 uova
  • 200g di mascarpone
  • 1 cucchiai di miele
  • 100g di zucchero
  • 2 lime biologici

Come si prepara:

  • Affettare le fragole, a fettine sottili, cospargere con 1 cucchiaio di zucchero e aggiungere un cucchiaio di miele, mettere in un contenitore e mettere in frigo.
  • Grattugiare la scorza di limone, spremere entrambi i limoni, e tenere da parte.
  • Grattugiare la scorza di 1 lime per guarnire, affettare l’altro.
  • In una grande ciotola, sbattere bene i tuorli d’uova con lo zucchero, fino a ottenere un composto chiaro.
  • Aggiungere il succo e la scorza di limone e il mascarpone.
  • In una ciotola montare a neve gli albumi. Unirli delicatamente al composto di mascarpone, succo e scorza di limone…Refrigerare da 3 a 12 ore.
  • Per servire, utilizzare tazze di grandi dimensioni, alternando strati di fragole a fettine e meringhe sbriciolate, poi ricoprire con la crema al mascarpone. Cospargere ancora un po’ di meringhe sbriciolate, scorza di limone,e decorare con alcune fragole.

E’ delicato e delizioso…divino!

L’irresistibile Croque Monsieur come a Paris, e perchè no?!…anche il Croque Madame, e il Croque Proveçale!

L’irresistibile Croque Monsieur come a Paris, e perchè no? Anche il Croque Madame e il Croque Proveçale!
Il Croque Monsieur è un classico delle Brasserie francesi, uno dei deliziosi snack che vi si trovano. In Francia considerato perfetto per pranzo, ha così tante versioni meravigliose, qui ne troverete tre.
Ingredienti: per 4 persone

  • 2 -3 cucchiai di burro non salato
  • 3 cucchiai di farina
  • 300ml di latte caldo
  • 400 g di Gruyere grattugiato
  • 4 fette sottili di formaggio gruviera
  • 8 fette di pane bianco o integrale (opzionale senza la crosta)
  • 4 fette di prosciutto buono non sottile, ma non troppo spesso
  • 1 cucchiaino di pepe
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 pizzico di noce moscata
  • senape di Digione

Come si prepara:

  • Preriscaldare il forno a (200 ° C), mettere la griglia al centro.
  • Preparare una besciamella veloce, sciogliendo il burro in un pentolino, aggiungendo la farina. Frustare rapidamente, versando il latte e continuare a mescolare finchè la crema si sarà addensata. Aggiungere sale e pepe, noce moscata, e un po’ di groviera. Mettere da parte.
  • Su un tagliere porre le fette di pane, (qui si possono anche tostare le fette per 2 minuti nel forno) e palmare un po’ di senape da un lato.
  • Aggiungere 1 fetta di prosciutto sul lato di senape, un pizzico di pepe, aggiungere 1 fetta di groviera,chiudere il panino con la seconda fetta di pane.
  • Coprire bene con la besciamella, un po’ di pepe, cospargere con ancora un po’ di gruviera e 2-3 noci di burro.
  • Quando tutti i panini saranno pronti cuocere per circa 10 minuti fino a che la parte superiore sarà ben dorata. Volendo si può anche accendere il grill per alcuni minuti.

Per il Croque Madame, mentre il Croque Monsieur è nel forno: friggere un uovo e una fetta di pane. Spolverare con pepe, Gruyere e sale.

Per il Croque Provençale, la preparazione è come quella del Croque Monsieur, con un aggiunta: tagliare delle fette sottili di pomodoro, cospargere con un po’ di erbe provenzali, un pizzico di sale, e inserire dopo la fetta di gruviera, o cuocere su una piastra.
Al momento di servire, questi snack saranno perfetti con una fresca insalata di scarola, condita con vinagrette e senape piccante! Il contrasto è meraviglioso, esso migliorerà tutti i sapori in bocca!
Absolument délicieux ..!

I due Soufflés – soufflé al cioccolato e soufflé al formaggio

E ‘una giornata nuvolosa, sto cercando qualcosa che mi riempa l’anima.
Ecco un duo perfetto: Un meraviglioso soufflé di formaggio morbido e soffice e perché no? un altro, un soufflé al cioccolato come dessert!
So che non ci vorrà molto, quasi lo stesso lavoro due volte ma lo farò per qualcosa di meraviglioso, delizioso! Assolutamente ne vale la pena!

Ingredienti: per 4 persone
Soufflè al Cioccolato

  • 200g di cioccolato dolce (60 per cento di cacao)
  • 3 cucchiai di burro
  • 70g di zucchero
  • 2 cucchiai di zucchero per ramekins
  • 4 uova
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia

Come si prepara:

  • Preriscaldare il forno a 220°. Imburrare gli stampini e spolverare con lo zucchero.
  • Rompete il cioccolato in piccoli pezzi, aggiungere il burro e metterlo a fondere in una ciotola, in immersione in una casseruola piena di acqua bollente, lasciando sciogliere lentamente. Togliere dal fuoco e lasciar riposare.
  • Aggiungere la vaniglia, lentamente aggiungere i tuorli, mescolando per 3 minuti.
  • Sbattere gli albumi a media velocità quindi aggiungere lo zucchero, sbattere ancora una volta ad alta velocità. Incorporare gli albumi al composto di cioccolato, con movimenti lenti, piegare dal basso verso l’alto, fino a che saranno ben amalgamati.
  • Versare il composto negli stampini, mettetelo in forno per circa 12 minuti fino a che il soufflé avrà preso volume, superando di circa 2 cm il bordo. Non aprire mai il forno, durante la cottura.

Deliziosamente perfetto!!!


Ingredienti: per 4 persone

Soufflè al Formaggio

  • 150g di burro non salato temperatura ambiente
  • 70g di farina
  • 200ml di latte tiepido
  • 300g di formaggio svizzero grattugiato
  • 1 cucchiaino di sale
  • 1 cucchiaino di noce moscata
  • 1 cucchiaino di pepe
  • 4 tuorli d’uovo
  • 5 albumi

Come si prepara:

  • Preriscaldare il forno a 220°gradi.Separare i tuorli dagli albumi, imburrare gli stampini.
  • A fuoco medio, sciogliere il burro in una pentola, aggiungere la farina, e frullare il tutto.
  • Aggiungere lentamente il latte mescolando continuamente, fino ad ottenere un composto denso, ma ancora leggermente liquido, togliere dal fuoco, aggiungere la metà del formaggio, noce moscata, sale e pepe.
  • Frullare bene, e aggiungere i tuorli d’uova, sempre mescolando. Aggiungere il formaggio rimanente.
  • Montare a neve gli albumi. Ora viene la parte delicata: aggiungere lentamente gli albumi al composto, mescolando con movimenti lenti per non rompere la loro forma soffice.
  • L’impasto finale deve essere morbido e liscio, soffice. Versare il composto nel piatto dasoufflé o negli stampini imburrati.
  • Cuocere circa 18-20 minuti, lasciando la porta del forno sempre chiusa (15 minuti se si utilizzano gli stampini), fino a che la parte superiore del soufflé sarà soffice ma dorata.
  • Servire immediatamente con una fresca insalata di scarola cosparsa con una vinaigrette piccante.

Très très bon!

Tartare di manzo con scaglie di tartufo nero, servita con Insalata Russa

Una tartare semplice con scaglie di tartufo nero o a scelta poche gocce di olio al tartufo e sale al tartufo, diventa una delizia con l’Insalata russa a lato.
L’insalata Russa è un antipasto tipico piemontese, ispirato dalla vecchia ricetta russa del 1700, ormai un classico della cucina del Nord Italia.
Ingredienti: 2 porzioni
Tartare di manzo al tartufo

  • 300g di carne bovina di alta qualità
  • 1 cucchiaino di sale di tartufo
  • 1 cucchiaino di pepe macinato
  • 1 piccolo tartufo o circa 8 gocce di un buon olio al tartufo
  • alcune gocce di buoni oli d’oliva

Insalata Russa

  • 3 carote medie, tagliate a tocchetti
  • 3 patate medie, tagliate a tocchetti
  • 200g di piselli
  • 200g di fagiolini
  • 4 o 5 sottaceti
  • 200g di maionese
  • sale e pepe a piacere.

Come si prepara:

  • Poco prima di servire, preparare la carne macinata (come mostrato), aggiungere pepe, sale. Aggiungere le scaglie di tartufo, e qualche goccia d’olio d’oliva.
  • Per l’insalata russa: lessare patate, carote, piselli tanto da renderli teneri ma non scotti. Scolare separatamente, lasciate raffreddare. Tagliare le carote e le patate e fagiolini a cubetti piccoli. In una grande ciotola aggiungete i piselli, i sottaceti a fettine, i dadini di carote, patate, fagiolini,e la maionese, mescolate bene, sale e pepe a piacere. Coprire con pellicola trasparente, e conservare in frigorifero per circa 2 o 3 ore.

Per servire:

  • Posizionare ogni tartare di manzo che serve su un piatto e grattuggiare sopra il tartufo nero. Aggiungere un cucchiaio di insalata russa sul lato, decorare con poche gocce di olio, aggiungere qualche cappero, pomodori a fette, e cospargere con sale al tartufo.
  • Servire con un Nebbiolo, o se preferisci un bianco, con un delizioso Arneis!

Buon Appettito!

Oeufs Mimosa

Questo buonissimo antipasto è la versione francese delle uova alla diavola. Si tratta di un pleasure reale per tutti gli appassionati di uova.
Le variazioni sulle uova Mimosa sono tante, alcune semplici alcune più sofisticate ma sempre un successo.
Il nome deriva dalla ricetta versione originale: i tuorli della uova sode, se sbriciolati ricordano i fiori di mimosa, e in passato venivano utilizzati come decorazione per antipasti e carni.
Ingredienti: 6 porzioni

  • 6 uova sode, sbucciate
  • 100ml di maionese
  • sale e pepe
  • capperi

Maionese

  • 1 tuorlo d’uovo
  • 1 cucchiaino di senape buona
  • 100ml di olio d’oliva
  • sale e pepe
  • 1 cucchiaino di succo di limone

Come si prepara:

  • Far bollire le uova circa 7 minuti, poi lasciar raffreddare. Sbucciare e dividere le uova a metà, separare i tuorli con un cucchiaino, e tenere da parte il bianco.
  • In una ciotola sbriciolare i tuorli, poi aggiungere senape, lentamente l’olio e frullare.
  • Spruzzare un po’ di succo di limone, sale e pepe (un pizzico), e riempire i bianchi con la miscela, conservare in frigorifero coperti fino al momento di servire.
  • E’ possibile aggiungere, tonno, salmone, granchio, alla maionese e servire freddo con capperi – Oppure- servire con prosciutto crudo e fichi neri

Oeufs en Cocotte ‘à la Parisienne’ … Uova con prosciutto, funghi, e una cucchiaiata di crème fraiche

Week-end perfetto per il brunch! Oeufs en Cocotte sono facili da fare, gustose, versatili, servite in Francia “avec les Mouillettes”. Cosa?
Beh, Mouillettes, sono semplici grissini, tostato o alla griglia, adorati dai bambini, perché così divertenti e deliziosi quando vengono immerse in queste uova calde. Da noi possono essere sostituiti con i Bibanesi.
Ingredienti per 4 persone

  • 4 stampini (1 ciascuno)
  • 1 cucchiaio di burro
  • 4 uova grandi
  • 100g di champignon freschi
  • 100g di prosciutto tagliato a dadini in piccoli pezzi
  • 3 o 4 cucchiai di creme fraiche
  • erba cipollina tritata finemente

Come si prepara:

  • Preriscaldare il forno a 220° gradi.
  • Far saltare i funghi in padella, fino quasi a rosolarli. Aggiustare di sale e pepe (potete aggiungere anche l’aglio a fettine sottili se lo si desidera).
  • Imburrare gli stampini, aggiungere sul fondo i funghi, il prosciutto tritato, rompere in ognuno 1 uovo, aggiungere una cucchiaiata di buona crème fraiche e spolverare con pepe macinato.
  • Utilizzare una teglia da forno, con i bordi abbastanza alti da permettere agli stampini di rimanere a mollo nell’acqua fino a metà. L’acqua dovrà già essere bollonte o quasi.
  • Cucinare a BagnoMaria per 7 a 10 minuti. Sarà pronto qualndo il bianco sarà sodo, e il centro ancora morbido.
  • Nel frattempo tostare qualche baguette, tagliarla a tocchetti.
  • Servire le uova, spolverate con l’erba cipollina, pepe macinato e Mouillettes caldi!
  • Très bon, mes amis!

La Tarte aux pommes – Torta di mele alla francese

Oggi qualcosa di semplice e classico, come una torta di mele fatta in casa, quella che tutti amano e tutti mangiano…
Ingredienti: 4-6 persone

  • pasta frolla
  • 4 mele, tagliate a fette sottili
  • 2 cucchiai di zucchero di canna
  • 1 cucchiaio di cannella o più
  • 4 cucchiai di zucchero bianco
  • alcune pezzetti di di burro
  • succo di limone
  • scorza di limone

Ripieno:

  • 150ml di latte
  • qualche goccia di vaniglia
  • 2 cucchiai di liquore Calvados o Coitreau
  • 4 cucchiai di zucchero di canna


Come si prepara:

  • Preriscaldare il forno a 180°
  • Sbucciare e affettare sottili le mele. Aggiungere lo zucchero, spruzzare con limone e cannella, mescolare bene con le mani. Lasciate riposare per 1/2 ora, e si formerà del succo di mela.
  • In una ciotola di medie dimensioni, mescolare con la frusta latte, uova, zucchero, gocce di Calvados, aggiungendo il succo di mela ottenuto.
  • Mettere la pasta frolla nella teglia, riempire con le mele sbucciate, partendo dai lati, posizionando le mele a ruota.
  • Versare il composto di zucchero e uova. Aggiungere alcune noci di burro.
  • Cuocere per 35-40 minuti fino a doratura.

Your ads will be inserted here by

Easy AdSense.

Please go to the plugin admin page to
Paste your ad code OR
Suppress this ad slot.

Servire con una pallina di gelato alla vaniglia o al cioccolato, un sogno!

Tuiles! Deliziosi biscottini croccanti alle mandorle

Le tuiles sono croccanti biscotti sottili e leggeri, perfetti da sgranocchiare il pomeriggio. Ancor più delizioso con una mousse al cioccolato, i sorbetti, il gelato, il caffè o il tè … o così come sono.
Sono divertenti da fare, e “facilissimi” da mangiare!
Il loro nome significa “tegole” in francese, e deriva dalla loro forma, quella delle tegole che coprono i tetti delle ville nel Sud della Francia.
Questi cookies appartengono alla famiglia “petit fours”: si consiglia di mangiarli in giornata per godersi appieno il loro gusto e croccantezza.
Le tuiles alle mandorle sono un classico, ma si può essere creativi, aggiungendo noci, aroma d’arancia o cioccolato in polvere.
Ingredienti: circa 15-18 tegole

  • 100g di fine zucchero
  • 2 albumi
  • 4-5 cucchiai di farina
  • pizzico di sale
  • 3 cucchiai di burro fuso + 1 noce per biscotto
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia
  • 100g di mandorle tagliate a fettine sottili

Come si preparano:

  • Preriscaldare il forno a 180°.
  • In una ciotola mescolate insieme uova, zucchero, estratto di vaniglia. Sbattere bene con una frusta, aggiungere la farina lentamente, il sale, il burro, la scorza d’arancia, poi le mandorle finemente schiacciate. Mescolare bene.
  • Frullare tutti gli ingredienti e mettere in frigo la pasta per circa 10-15 minuti.
  • Imburrare la teglia. E cucchiaini di impasto sulla teglia, mantenendoli ben distanziati, appiattirli, formando piccoli dischi, assicurandosi che i cerchi sono sottili.
  • Cuocere fino a doratura, circa 7 minuti.
  • Togliere dal forno: le tuiles sono molto malleabile a caldo, cosi possono ancora modellare con una spatola metallica, il matterello o un bicchiere se vogliamo creare una perfetta forma circolare. Lasciare raffreddare.

Torta al cioccolato – Le Gateau au Chocolat con una deliziosa crema inglese

Le vacanze sono qui, così ho pensato, facciamo un dessert al cioccolato grande come questo classico francese!
Fuori è buio, ma quando assaggerete l’intenso sapore della torta al cioccolato con la delicata crema inglese, dimenticherete ogni altra cosa al mondo.

La Crème Anglaise è una crema leggera alla vaniglia con una consistenza piacevole, ideale per torte, budini e torte, che può essere servita calda o fredda.

Torta al cioccolato:

  • 100 gr farina|
  • 200 gr zucchero
  • 75 gr burro a temperatura ambiente
  • 120 gr cacao amaro in polvere
  • 4 uova intere
  • 200 ml latte
  • estratto di vaniglia
  • zucchero a velo

Come si prepara:

Preriscaldare il forno a 200° e imburrare una teglia.
In una grande casseruola, a fuoco basso, aggiungere il cioccolato, il burro e lo zucchero, lasciare sciogliere lentamente. Togliere dal fuoco, aggiungere l’estratto di vaniglia e lasciate raffreddare.
Rompere le uova, separando i tuorli, e montare a neve gli albumi con un pizzico di sale e appena un po’ di zucchero a velo.
Aggiungere al composto di cioccolato i tuorli, e lentamente, mescolando bene, aggiungere la farina.
Aggiungere gli albumi montati a neve, e mescolare delicatamente.
Versare il composta in una teglia, cuocere la torta per 35-45 minuti. Lasciare raffreddare e spolverare lo zucchero a velo.

Crème Anglaise: (crema alla vaniglia):

Ingredienti:

  • 250 ml panna (o latte intero)
  • 4 tuorli
  • 100 g zucchero
  • 1 baccello di vaniglia

Portare a ebollizione la panna con il baccello di vaniglia diviso in due longitudinalmente.
Sbattere i tuorli con lo zucchero finché saranno chiari e spumosi. Continuando a mescolare, unire la panna bollente alle uova e rimettere il tutto nella casseruola. Riportare sul fuoco al minimo e cuocere la salsa mescolando continuamente fino a raggiungere la temperatura di 85-90° (circa 10 minuti, finché vela il cucchiaio). Raffreddare subito.

Si usa fredda o a temperatura ambiente e si conserva in frigo fino a 3 giorni

Setosa, liscia, deliziosa!

Iles Flottantes… un dolce divino!

Il loro nome proviene dalla meringhe, simili a isole galleggianti nel lago di crema dolce … molto poetico ma anche molto buono!
In ogni modo questo è un dolce fantastico, amici miei, che porta al vostro palato, prima un morso in una morbida meringa alla vaniglia, e poi il gusto dolce e croccante del caramello, il tutto avvolto dalla crema inglese… Ho già detto divino?!!

Incredibilmente delizioso e sorprendente…

Crema Inglese

Preparare la crema pasticcera come nella mia ricetta della torta al cioccolato:

Ingredienti:

  • 1 + 1/2 tazza di latte intero p rarzialmente scremato, a temperatura ambiente
  • 200g di zucchero
  • 1 pizzico di sale
  • 4 tuorli d’uovo grandi, a temperatura ambiente


Come si prepara:

  • In una casseruola grande, scaldare il latte, a fuoco lento, appena al di sotto bollore e togliere dal fuoco. Lasciare raffreddare un po’.
  • In una ciotola grande sbattere i tuorli, aggiungere lo zucchero e un pizzico di sale.
  • Mescolare bene il composto fino ottiene un colore giallo paglierino.
  • Continuare a sbattere costantemente, aggiungere il latte al composto, poco a poco.
  • Trasferire il composto nella padella a fuoco medio e, continuare a mescolare con un cucchiaio di legno per circa 5-8 minuti fino a quando non si addensa un po’.
  • Lasciate raffreddare completamente riponendo in frigo.


Le meringhe


Ingredienti:

  • 4-6 albumi grandi
  • 200g zucchero superfine o 250g se ti piace davvero dolce
  • ¼ di crema di tartaro

Come si prepara:

  • Separate i tuorli dagli albumi e montate questi ultimi a neve ben ferma con 40 gr di zucchero.
  • Versate in una casseruola larga e bassa il latte con la stecca di vaniglia e fatelo scaldare al limite dell’ebollizione.
  • Abbassate la fiamma al minimo, eliminate la vaniglia e tuffate nel latte, aiutandovi con due cucchiai, gli albumi montati. Fateli cuocere per circa 2 minuti rivoltandoli con delicatezza con un mestolo forato una sola volta.
  • Fateli sgocciolare su un foglio di carta assorbente da cucina. Continuate fino ad esaurimento degli albumi.

Caramello

Ingredienti:

  • 150g di zucchero semolato
  • 4 cucchiai di acqua

Come si prepara:

Questo passo deve essere fatto appena prima servire. A fuoco alto, aggiungere lo zucchero e l’acqua nel pentolino. Senza mescolare, far bollire, sempre agitando la padella, fino a che il caramello diventa quasi come sciroppo. Appena scuro, è il momento di servire: decorate con caramello liquido e se volete con delle mandorle tritate e tostate.
Sei un grande chef! Buon Natale a voi!

Bistro francese – La perfetta cena per due: Filetto con crema di pepe verde!

Questo classico semplice di brasserie francese può essere il una perfetta portata per un’elegante cena per due.

Le bistecche dovrebbero essere abbastanza spesse, vi suggerisco filetti o controfiletti, da cucinare con una cremosa salsa di pepe verde…una combinazione di classe. Perfetto con patate al forno e rosmarino, o verdure miste.
Godetevelo con un vino rosso corposo.

Ingredienti: Per 2 persone

  • 2 filetti e bistecche di manzo (circa 1 cm. Spessore)
  • 2 cucchiai di burro
  • 3 cucchiai di olio vegetale
  • 1 scalogno grande o 2 medi finemente tritati
  • 1-3 cucchiai di brandy
  • 100ml di panna o crème fraiche
  • 2 cucchiai di pepe verde in salamoia
  • pizzico di sale

Come si prepara:

  • Preparare il pepe, mettendolo in un sacchetto di plastica da schiacciare con un mattarello.
  • Aggiungere 2 cucchiai di olio e lo scalogno in una padella, e cuocere a fuoco medio, fino a far rosolare. Tenere da parte.
  • Aggiungere il burro e la carne e cuocere per 3-7 minuti, in base a come la preferite. L’idea sarebbe girarla una volta sola.
  • Appena la vostra carne sarà pronta, togliere dalla padella, deglassare rapidamente la padella con il brandy lasciate scaldando per 1 minuto, aggiungere lo scalogno, ruotare la teglia e scolare l’olio e il brandy.

Qui avete due opzioni:

  • Aggiungi bistecche subito poi fare un flambée, aggiungere la panna, scaldarlo, aggiungere un pizzico di sale, mescolare bene e servire subito.

oppure

  • versare la panna, scaldare in fretta, mescolare bene, aggiungere il sale, aggiungere le bistecche per 30 secondi e poi servire subito.

(Per un flambé “sicuro”, mantenere in caldo il brandy, la pentola a distanza, e accendere un fiammifero).
Per la cena romantica, non dimenticare le candele e i cioccolatini…

Vellutata di porri e patate con crostoni al parmigiano!

Porri e le patate sono perfetti insieme, e questa zuppa contadina, o dovrei dire vellutata, è perfetta per quelle serate fredde in cui hai davvero bisogno di “scaldarti dentro”.
I porri sono leggermente dolci, per cui ho pensato di aggiungere quel non so che di leggeremente salato, con del prosciutto e dei crostoni di parmigiano (tuiles).
Non preoccupatevi, questo gustoso parmigiano croccante è davvero facile da fare.

Ingredienti: 4-6 persone

  • 3-4 porri tagliati a fette sottili
  • 1 cipolla media tritata sottile
  • 2-3 patate medie e grandi dimensioni, tagliata a cubetti
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • 2 cucchiai di burro
  • 5-7 tazze di brodo di pollo o di brodo vegetale
  • prosciutto a dadini o pancetta
  • formaggio parmigiano grattugiato
  • 1 tazza di latte
  • sale e pepe

Come si prepara:

  • In una grande casseruola scaldare il brodo di pollo o vegetale. Tenere in caldo.
  • Lavare e tagliare i porri a rondelle. Tritare le cipolle e le patate.
  • In un’ampia casseruola, mettere il burro, aggiungere le cipolle e porri, e cuocere lentamente per circa 4 o 5 minuti o anche di più fino a che saranno morbidi. Mescolare frequentemente.
  • Aggiungere le patate, poi il brodo, tanto a coprire le patate e i porri. Aggiungere sale e pepe a piacere, e cuocere scoperto per 35 minuti.
  • Nel mentre, far rosolare i badini di prosciutto in forno. E preparare i crostoni con il parmigiano (vedi dopo).
  • Passare la zuppa, aggiungendo poco alla volta il latte e rimettere sul fuoco basso, ancora per un po’.


Crostoni al parmigiano

  • Preparare in una teglia rivestita con un foglio, 4 o 6 mucchietti di parmigiano grattugiato e infornare a 200° C. Saranno pronte quando il formaggio inizierà a fondere e inizierà a diventare dorato.

Per servire

Quando si è pronti a servire, aggiungere su ogni piatto fondo alcuni crostini di pane o fette di baguette sottile, quindi versare la vellutata, cospargere con i cubetti di prosciutto, aggiungere i crostoni di parmigiano (da trattare con cura) e servire subito.
Totalement délicieux!

Tarte Tartin – un classico della pasticceria francese!

Un Classico della pasticceria Francese inventato per caso dalle sorelle Tatin che gestivano in ristorante nel primi del 900. nel Nord della Francia Dolcezza e semplicita, in questa torta zucchero burro e mele ne fanno un classico dolce delizioso!

Tarte tatin

Ingredienti: 4-6 persone

  • 150 gr di burro
  • 200 gr di zucchero
  • 6 a 8 mele farinose tipo Granny Smith o Golden
  • 1 pacco di sfoglia pate brisee confezionata o feulletee o fatta in casa
  • 1 succo ti limone
  • farina per stendere la sfoglia

una teglia da forno o una padella con manico per forno a bordi alti di 25-26 cm

Come si prepara:

  • Scaldare il forno a 180 gradi.
  • Lavare e sbucciare, toglie i torsi dalle mele, tagliare a spicchi larghi tenendo una metà per il centro. Riservatele in un teglia, spruzzando il succo di limone perche’ non si anneriscano.
  • Imburrare molto bene la teglia anche i lati – (circa 50 a 89 grammi di zucchero) aggiungere tutto lo zucchero
  • A fuoco dolce medio far dissolvere lo zucchero e burro fino ad ottenere un caramello ambrato.
  • Rimuovere la teglia dal fuoco, aggiungere le mele in dorso rivoltato, a corona, ben strette senza lasciare spazi liberi (riempite gli spazi liberi con pezzettini di mela se necessario.
  • Rimettete sul fuoco medio basso, fate cuocere le mele per 15-18 minuti, (attenzione le mele non si devono sfasciare). Quando cotte, lasciatele raffreddare fuori dalla fiamma.
  • Mentre le mele cuociono, stendete la sfoglia di pate brisee, in un circolo rotondo un poi più largo della ciotola di spessore 3/4 millimetri.
    Aggiungete qualche tocco di burro a spolverate di zucchero il top delle mele, riicoprite con la sfoglia,ripiegandola e inserendola bene su tutti i late della teglia.
  • Infornate, cuocendo per 15 minuti a 220 gradi, abbassate a 180 gradi e cuocete per altri 15 minuti.

Quando la Tarte Tatin è cotta, toglietela dal forno, rapidamente, attenzione caldissima, passate velocemente la punta di un coltello ai lati, poi con un largo piatto da dolci ricoprirla e… rivoltarla subito!

Se aspettate troppo, il caramello si raffredda e diventa duro. Dunque da farsi in fretta.

Servitela tiepida con un gelato alla vaniglia… Fantastica!!!

Pasta brisée fatta in casa:

  • 200 gr farina
  • 100 gr di burro freddo
  • 60 mil acqua molto fredda

Lavorate con le mani un una grande ciotola, la farina e il burro, fino ad ottenere un composto sbricioloso, non compatto o appicicoso. Aggiungete poco per volta l’acqua fredda, formate una palla e mettetela in frigo per mezz’ora.

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

*

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

58,746 Spam Comments Blocked so far by Spam Free Wordpress

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>